recensioni

A carico del cuore

41s-n3OhaYL._SX331_BO1,204,203,200_

 

TITOLO: A carico del cuore
AUTRICE: Fay Bi.
CASA EDITRICE: Agenzia ISBN Italia
DATA DI PUBBLICAZIONE: 5 luglio 2018
GENERE: Narrativa
PAGINE: 174
PREZZO CARTACEO/EBOOK: 10,92€/ 0,99
VOTO: 9/10
DOVE ACQUISTARLO: Amazon

images (1)

Sinossi

Arrivano con un impeto devastante i Periodi Neri, proprio come accade a Bianca che a quarant’ anni viene travolta da un autentico stravolgimento esistenziale, in seguito alla separazione inaspettata, voluta dal marito. Lui, Diego, fa come in fondo ha sempre fatto: decide. Senza star lì a perdersi in inutili ripensamenti. Decide per sé, per lei, per i figli, per tutti. Chiude la porta e va. E la Fine del matrimonio diventa l’inizio di un Inferno. Nel groviglio di sentimenti ed emozioni scaturito da amare scoperte e delusioni, dispetti, riconciliazioni e crisi, si consuma la difficile fase post matrimoniale. In una continua oscillazione di piani temporali, Bianca fa i conti con se stessa:mentre fruga tra i ricordi e annaspa tra i cocci dolorosi del suo Presente, si trova costretta a trovare le risorse per ricostruire la sua esistenza.

images (1)Presentazione del libro

images (1)Recensione

La protagonista di questa storia si chiama Bianca, una giovane donna che viene colta da una separazione inaspettata, ancora innamorata di suo marito Diego, che nonostante la sua decisione non riesce ad odiarlo. I giorni per Bianca passano fra riflessioni, pensieri, litigi, ricordi, e telefonate, con la consapevolezza di essere stata tradita, non solo nell’orgoglio, non solo nel profondo dell’anima, ma anche come donna, saper di essere stata sostituita sotto il suo naso senza rendersene nemmeno conto e’ stata un brutto colpo.

“Ho permesso che lui distruggesse la mia autostima giorno per giorno con comportamenti riprovevoli e, pur essendo consapevole del rapporto insano, non sono riuscita a sciogliere il legame che mi univa a lui.” 

Nonostante il dolore che invade ogni parte del suo corpo, Bianca si fa forza e cerca di andare avanti, per i suoi figli, prendendosene cura al meglio, mentre Diego cerca di rifarsi una vita senza il minimo problema, ed e’ proprio questo che tormenta Bianca, ” come ci riesce? come puo’ dimenticarsi tutto cio’ che c’e’ stato fra loro? come puo’ ricominciare con una donna che non sia lei? ” 

” Non tutto nella vita e’ controllabile, non tutto dipende da noi.”

Dopo tre anni dalla loro separazione, le continue pretese di Diego per avere il divorzio effettivo, ad un certo punto Bianca capisce, capisce che trascurarsi, piangere, torturarsi non serve, lei e’ una donna e’ come tale merita rispetto per cio’ che ha subito. Ed e’ proprio in un giorno qualunque che Bianca si rialza e riprende in mano la sua vita, un po’ titubante, forse con piu’ paura di prima, ma si rialza, i suoi occhi ritornano a brillare di luce propria, e sul suo cammino incontrera’ una persona inaspettata, una sorta di destino, che decide di smetterla con la sofferenza, con le paure, e di iniziare a vivere, vivere di nuovo, essere felice di nuovo.

“Ci hanno insegnato che il treno passa una sola volta, che non dobbiamo farcelo scappare, percio’ ci distruggiamo per la paura di perderlo. Comincia a pensare di essere tu quel treno e che sono gli altri a dover aver pauura di perdere te.”

Dire che questo libro mi ha emozionata davvero tanto e’ poco, ed e’ uno dei pochi che mi ha coinvolto nel profondo. La storia di bianca, le sue emozioni le sue sofferenze sono state anche le mie, per un attimo interminabile, nella lettura di questo libro mi sono ritrovata in Bianca, magari in circostanze diverse, ma ero li’, come lei, e mentre leggevo la sua storia mi sentivo una sua amica, un’amica con cui si sta sfogando, che ti sta raccontando la sua vita, i suoi problemi. Questo libro si basa molto sui sentimenti, e questa scrittrice ha fatto in modo di coinvolgere cosi tanto il lettore nei sentimenti di Bianca descrivendoli molto dettagliatamente, sono molto realistici, limpidi, e come guardare in un mare cristallino e poterci vederci tutte le sue sfumature, si perche’ per me Bianca e’ una persona ricca di sfumature diverse, la forza che ha avuto ma non solo, sapete perche’ trovo cosi’ realistico questo libro? perche’ non e’ uno dei soliti libri dove la donna si fa forza, dove fa l’orgogliosa, no, questo libro e’ pura verita’. Troviamo una donna all’apparenza forte, ma che crolla, crolla ogni giorno per quell’amore svanito nel nulla, una donna che si lascia un po’ andare, che vive solo per i suoi figli. Ci sono persone che credono che il male sia solo uno schiaffo o qualsiasi altra violenza fisica, ma non e’ vero, e’ questo libro c’e’ lo fa capire chiaramente. Una donna soffre, soffre se l’amore della sua vita se ne va, soffre per un tradimento, soffre per la forza che non ha, quante volte noi donne abbiamo pensato o detto ” Avrei preferito uno schiaffo che tutto questo”? Molte volte mi sono ritrovata a leggere che dopo una separazione si piange, ci si sta male, ma che dopo tutto passa, la luce infondo al tunnel arriva, ed e’ stato cosi’ per Bianca, ha lottato cosi’ tanto, potevo quasi sentire la sua stanchezza addosso, ma ho sentito anche la voglia, voglia di ricominciare di fiorire di splendere, e a volte per farlo, noi donne abbiamo solo bisogno di una persona che ci spinga a farlo, e nonostante l’essere un po’ impacciati, nonostante le cicatrici che Bianca si portava addosso come un peso, grazie ad un incontro, ad una persona speciale e’ riuscita a splendere. A volte noi donne non  sappiamo come comportarci, ci facciamo prendere dai dubbi, dalle insicurezze a volte diventiamo paranoiche, ma una volta superato quel periodo, diventiamo delle persone nuove, piene di vita, di calma e ricche di amore. Se questo libro mi e’ piaciuto cosi’ tanto e’ anche grazie al modo in cui e’ stato scritto, capitoli brevi, molto significativi, una lettura scorrevole che ti coinvolge molto facilmente dato la dinamica, uno stile di scrittura molto giovanile, nonostante la protagonista sia una donna “vecchio stampo” con dei principi, con delle regole, una cosa che ho apprezzato molto, perche’ le donne cosi’ sono vere, non fingono, Bianca ha dei valori e crede in essi, e anche se ha smesso di crederci anche solo per un’istante, si e’ subito ricreduta. Consiglio molto questo libro a chi sta affrontando un brutto periodo in amore, a chi sta affrontando un divorzio, una separazione, perche’ troverete in Bianca voi stesse, io lo fatto, e mi ha aiutata tanto. Una storia che parla di quanto siano speciali alcune donne, della forza che hanno, che non tutto e’ perduto se si crede in se stessi, se leggete questo libro capirete che c’e’ sempre la luce in fondo al tunnel. La copertina e’ molto bella, semplice ma d’effetto. Ad essere sincera mi sono subito innamorata del titolo di questo libro, e vi dico un’ultima cosa cercando di non farvi spoiler, tutto dipende dal cuore, tutti aspettiamo un segno dal cuore, ma le decisioni spettano a noi, ma possiamo farne carica solo su una cosa! Detto cio’ spero che leggiate questo libro e che vi aiuti a superare un vostro periodo brutto.

Ringrazio Fay Bi per avermi inviato il suo libro, per aver scelto me, e per avermi aperto gli occhi con questo splendido libro, spero di leggerne altri in futuro perche’ la sua scrittura mi piace davvero tanto. Auguro un grande successo per questo libro, che possa dare forza a tutte le donne, e mi complimento con questa scrittrice per questo magnifico lavoro. 

images (3)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...