recensioni

Il viaggio degli eroi: il giuramento.

51pH+I2Gn2L._SX322_BO1,204,203,200_

TITOLO: Il viaggio degli eroi: il giuramento.
AUTORE:
 Cristian Taiani
CASA EDITRICE:
  Independently published
DATA DI PUBBLICAZIONE:
 4 maggio 2018
GENERE:
 Fantasy
PAGINE:
 380
PREZZO CARTACEO/EBOOK:
 12,00 / 2,00
VOTO:
 8/10
DOVE ACQUISTARLO: 
Amazon

images (1)

L’AUTORE

Cristian Taiani nasce a Civitavecchia il quindici ottobre 1983, è solo un bambino quando comincia a scrivere storie e a desiderare di diventare uno scrittore. L’illuminazione per il Viaggio degli eroi nasce durante una notte, dopo aver concluso una campagna, da lui ideata, di un gioco di ruolo. Comincia a buttare giù alcune idee, scritte a mano su un quaderno, che pian piano si trasformano in dialoghi, eventi e infine in un racconto. Lascia la sua opera incompleta per qualche anno, fino al giorno in cui si imbatte di nuovo nel piccolo file lasciato lì. La passione, la volontà e la determinazione lo aiutano a finire quello che aveva iniziato, dimostrando a molti che i sogni, anche piccoli e a volte dimenticati, possono avverarsi.

images (1)

SINOSSI

Nel mondo di Inglor una apparente pace sta per essere minata da un antico e malvagio male, un’oscurità che già in passato aveva causato la più grande guerra che le Sette Terre avessero mai visto. Cantata e narrata dai bardi come la Guerra Sanguinosa, uomini ed elfi ne presero parte abbandonate invece dalle più antiche stirpi dei nani, gloriosa fu la battaglia dove venne cacciato il senza nome e il suo suddito Zetroc. Venti ere dopo il male ritorna, tra le strade di Radigast capitale delle Sette Terre, sul suo cammino incontrerà Rhevi una ragazza per metà umana per metà elfa cresciuta con l’amore di nonno Otan proprietario della locanda l’Orso Bianco, dopo l’abbandono della madre elfa il padre perso nel dolore si arruola nell’esercito dell’imperatore Adon Vesto, di lui la povera bambina perde ogni traccia, la ragazza che sogna di allontanarsi dalla realtà di quella città che non l’accetta avrà il modo di realizzare il suo desiderio ma a che prezzo? Talun un ragazzo pelle e ossa dall’animo nobile ma dall’indole spavalda è appena diventato mago dopo una vita da recluso nell’accademia di magia più ambita di Inglor, addestrato nella magia dai più preparati maestri insieme al loro preside Searmon, mentore e amico dell’orfano mago, unico ponte con il suo misterioso passato. I due ragazzi si incontreranno durante una festa alla locanda, ma il lieto incontro li metterà di fronte ad un uomo misterioso che gli farà intraprendere un lungo viaggio sotto un giuramento che sembrerà più una maledizione. Durante il loro viaggio faranno la conoscenza di Adalomonte il guerriero dagli occhi di rubino senza un apparente passato, marchiato dal simbolo del lupo e del leone, l’effige dei fratelli creduti divinità. In tre sfideranno il destino alla ricerca della libertà cominciando il viaggio, scoprendo misteri più grandi di loro, tra magie, guerre, nani, draghi e viaggi nel tempo si ritroveranno a diventare gli eroi che Inglor aspettava.Conoscerete gli elfi di luce, gnomi a bordo di navi volanti, profezie leggendarie, eccentrici pirati e i perfidi elfi di tenebra. Attraverserete il caldo deserto di Azir fino a scoprire gli arcaici segreti celati dal tempo e dall’oscurità senza nome.

images (1)

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

images (1)

RECENSIONE

Come ho gia’ detto molte volte, sono libri come questi che mi fanno appassionare sempre di piu’ al mondo del fantasy. Quando ho iniziato a leggere questo libro ho capito fin da subito che mi sarebbe piaciuto. Voglio analizzare un po’ piu’ a fondo questo libro, e dato che la trama e gia’ molto dettagliata, e non mi va di annoiarvi ripetendo le stesse cose, e parlando proprio della trema ci tengo a dirvi che quando mi e’ stato proposto di leggere questo libro non ho esitato nemmeno per un secondo, la trama mi intrigava troppo, per non parlare della copertina.

” Mi sono sentito dire che il mio sogno era destinato a rimanere in un cassetto. Nessun sogno e’ creato dall’anima per essere rinchiuso.”

I personaggi: Molte persone, compresa me vorrebbero spezzare la monotonia di tutti i giorni, proprio come Rheri, che e’ una dei miei personaggi preferiti. Cosa mi e’ piaciuto di lei? il coraggio, la forza, la determinazione, la saggezza, beh diciamo quasi tutto. E mi sono messa nei suoi panni, e posso solo immaginare quanto sia stato doloroso lasciare suo nonno per vivere una nuova avventura. Talum un giovane mago bravo, strano e divertente che a mio parere e’ stato un personaggio fondamentale in questo libro, per spezzare un po’ le tensioni e per dare al lettore un po’ piu’ di leggerezza. Anche se non sembra, quest’ultimo, nel suo piccolo e’ molto coraggioso. Adolomonte, il mio personaggio preferito in assoluto, viene descritto come un personaggio scontroso, e’ vero, ma anche un cieco ascoltando questa storia capirebbe che dietro a quella corazza si nasconde qualcosa di profondo. La cosa che mi e’ piaciuta di piu’ e’ che nonostante tutto non ha smesso di proteggere nemmeno per un istante i suoi due amici, anche se Rheri forse e’ piu’ di un’amica, ho tifato per loro due lo ammetto. 

” Oggi sai piu’ di ieri e domani saprai piu’ di oggi.”

I tre giovani personaggi legati dal sigillo creato da Cortez, dovranno trovare una foglia per poter rompere questo sigillo. In questo viaggio inaspettato che si ritroveranno ad affrontare insieme, entreranno in scena molti personaggi, incontri buoni e cattivi, come i due gnomi boddybook e bimpotin, gia’ i nomi sono simpatici vero? l’entrata di questi due personaggi l’ho apprezzata tantissimo, mi e’ piaciuto il ruolo che hanno svolto e la loro amicizia. Se c’e’ una cosa che posso dire di questo libro e che e’ molto ma molto ricco di dettagli, non solo per quanto riguarda i personaggi, ma anche per i luoghi, le vicende, gli scontri, insomma il lettore puo’ davvero immaginarsi la scena davanti ai proprio occhi e viverla esattamente come scritta sul libro. E la cosa bella sapete qual’e’? che tutto questo rende il libro scorrevole, piacevole da leggere sopratutto per gli adolescenti, la voglia di scoprire come finira’ il viaggio, di cosa ne sara’ dei tre protagonisti, essi, perche’ questo scrittore non so come e ne in che modo, ha avuto la capacita’ di creare curiosita’ e di invogliare il lettore a leggere fino all’ultima riga. Ovviamente queste e’ il mio parere, ma credo che sara’ cosi’ per molti di voi che amate il genere fantasy. 

” Saro’ li’ ad aspettarti.”

Come avrete ben capito in questo libro c’e’ il bene e il male. I personaggi ” cattivi” come Cortez, hanno uno dei ruoli fondamentali in una storia come questa, e mi e’ piaciuto il mistero che si e’ creato per questo personaggio, ammetto che all’inizio ho fatto un po’ di confusione, non ci capivo un granche’ di questo Cortez, ma man mano sono riuscita a trovare e a capire la sua posizione e a cosa voleva ottenere, ovviamente non ve lo dico, altrimenti che gusto ci sarebbe no? so che mi odierete per questo ma se leggerete il libro poi magari mi ringrazierete. Un’altra cosa fondamentale di questo libro e’ il tempo, ben gestito e organizzato da questo scrittore. Come ho gia’ detto prima ho apprezzato quel pizzico d’amore che ha reso la storia ancora piu’ intrigante, in modo da accontentare anche i lettori piu’ romantici come me. Ma un’altra cosa fondamentale e da un significato enorme per questo libro, e’ l’amicizia e la lealta’, il gioco di squadra, il sostegno, il buon cuore.. nonostante alcuni ripensamenti o ad alcune incompresioni non smettono mai di essere uniti.. si, perche’ e’ questo che gira tutto intorno a questo libro, senza di essa la storia sarebbe stata meno apprezzata secondo me. Come finisce la storia? mi ha coinvolta tantissimo ma non ve lo dico ovviamente, vi posso dire che arriveranno i tre arriveranno a destinazione, ma non vi dico se riusciranno nel loro obiettivo. Ma vi posso anche dire che ho parlato con questo scrittore e ci sara’ un seguito miei cari lettori e vi posso assicurare che io non aspetto altro. Detto cio’ ho detto tutto cio’ che potevo per incuriosirvi senza spoiler, vi posso solo consigliare di acquistare questo libro se amate il genere, perche’ fareste un lungo viaggio, vi sentireste protagonisti anche voi, scoprirete luoghi bellissimi, e vivrete in un tempo totalmente diverso. Spero di parlarvi presto del seguito, quindi caro Cristian datti da fare!

Ringrazio infinitamente Cristian Taiani per la fiducia, per questa collaborazione, per la copia cartacea del libro, per la pazienza che ha avuto nell’aspettare questa recensione. Spero che questa storia abbia successo, e non vedo l’ora di leggere il seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...