recensioni

Firefly. Dammi un’altra identita’

51NadCNrf1L

TITOLO: Firefly. Dammi un’altra identita’.
AUTRICE: Marianna Calandra
CASA EDITRICE: PubGold
DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 gennaio 2018
GENERE: Romance young adult
PAGINE:
 99
PREZZO EBOOK: 2,99
VOTO:
 7/10
DOVE ACQUISTARLO: Amazon

images (1)

SINOSSI

Melanie ha appena concluso le scuole superiori e si ritrova a vivere un momento difficile: capire cosa vuole. Il suo ragazzo l’ha lasciata, le sue amiche si sono allontanate, o le ha allontanate, e guardandosi allo specchio non riesce più a riconoscere come sua l’immagine che vede riflessa. Nel momento più critico e buio vede presentarsi alla sua porta Sebastiano. Il ragazzo è il figlio di una coppia di amici dei suoi genitori e passerà con lei il resto dell’estate mentre i suoi sono via per una vacanza. I paletti che cercherà di mettere fin da subito, per non lasciarlo entrare nella sua vita e soprattutto nel suo cuore ormai fragile, cederanno ben presto, perché lei ha bisogno del suo aiuto. Sebastiano la porterà a riscoprire se stessa, a trovare le risposte che da sempre risiedono nel suo cuore ma che non è mai stata in grado di leggere. La fine dell’estate incombe e nascerà una nuova paura per Melanie: che ne sarà di loro due quando questa indimenticabile estate terminerà?

images (1)RECENSIONE

Questo libro seppur breve mi e’ piaciuto abbastanza da leggerlo in un giorno solo. La dinamica e’ semplice ma molto coinvolgente a mio parere. La protagonista Melenie e’ una ragazza insicura che ho compreso benissimo, dopo alcune delusioni e avvenimenti si arriva ad un punto nella vita che non si sa piu’ cosa si vuole, e’ questo porta a uno stress emotivo molto grande, quindi ho apprezzato il modo in cui questa scrittrice ha rappresentato Melanie senza mai cambiare il suo carattere e restando sempre sullo stesso tema. 

“Le cose sono diverse da come appaiono, non sono mai uguali al riflesso che proiettano. Crediamo di avere una scelta ma a volta e’ semplicemente il caso a decidere per noi.”

Il mio personaggio preferito pero’, anche se mi rirovo molto in Melanie, e’ stato Sebastiano, lo trovato un ragazzo molto dolce, comprensivo, bello e simpatico. Ho apprezzato che nonostante i rifiuti di Melanie lui non si sia scoraggiato, la sua determinazione nell’ascoltare, capire e aiutare quest’ultima mi ha davvero sorpresa  e colpita. 

” Per ogni cosa persa, puoi trovarne mille di nuove tutte da scoprire.”

Questa breve storia e’ un po come un “periodo no” che tutti noi attraversiamo nella vita, un punto in cui prendere una decisione importante che ne va del nostro futuro e un punto per capire chi tenerci a fianco. Leggendo questo libro, ho capito un po’ che forse, seppur un periodo no, e pur essendo di malumore avere qualcuno accanto che ti sprona e incoraggia puo’ essere di grande aiuto, e lo e’ ancora di piu’ quando quella persona inizia a farti provare cose nuove, quando ti aiuta a dimenticare il passato per un nuovo inizio. Credo che nella vita tutti abbiamo bisogno di un Sebastiano nei nostri periodi no e non solo. Mi e’ piaciuto molto il modo in cui racconta questa scrittrice, essendo la prima volta che leggo un suo libro ne sono rimasta pienamente soddisfatta. E’ stata una lettura molto scorrevole e sopratutto credo sia adatta proprio a noi giovani e agli adolescenti sopratutto. Non e’ un libro ricco di dettagli, ma visto l’argomento trattato credo che vada bene cosi’, altrimenti si sarebbe perso un po’ di vista l’argomento principale. Un po’ mi ha deluso il finale, non perche’ non mi sia piaciuto, ma perche’ avrei voluto scoprire di piu’ come Sebastiano e Melanie convivessero con le scelte prese. Mi sarebbe piaciuto viverli un po’ piu’ a fondo almeno sul finale. La copertina mi piace tantissimo, anche la scelta dei colori e da togliere il fiato, ho amato la parte della storia in cui si parla del significato di una farfalla.. ed e’ li’ che ho capito il perche’ di questo titolo, ma ovviamente non ve lo svelo, quindi concludo questa recensione consigliandovi di leggere questo libro, seppur breve ma d’aiuto, sopratutto se site ad un punto rotto con le vostre scelte. 

Ringrazio Marianna per aver avuto fiducia in me per la prima volta. Spero un giorno di leggere qualcos’altro di suo visto che questa prima lettura raccontata da lei non mi ha delusa. Gli faccio i miei complimenti per aver trattato quest’argomento che tutti noi ci ritroviamo ad affrontare prima o poi, e’ stata un idea molto originale. E gli auguro un futuro successo nel mondo della scrittura.

images (3)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...