recensioni

Nati sotto la stessa stella ( Bad Attitude series Vol. 2)

51Fot0-lJ5L

TITOLO: Nati sotto la stessa stella
AUTRICE: Alessandra Angelini
CASA EDITRICE: Newton Compton Editori
DATA DI PUBBLICAZIONE: 25 gennaio 2018
GENERE: Romanzo Rosa
PAGINE:
 338
PREZZO CARTACEO/EBOOK: 8,41/ 1,99
VOTO: 9/10
DOVE ACQUISTARLO: Amazon

images (1)

SINOSSI

Amelia studia Medicina all’Università di Bologna, ha un rapporto conflittuale con i suoi genitori ed è abituata a fuggire dai problemi. Fan e amica della band del momento, i Bad Attitude, ha una storia altalenante con il cantante. A sostenere Amelia ci sono le sue amiche Isabella e Caterina, ma soprattutto Nico, il bassista del gruppo. Amelia è sempre in cerca di emozioni che le facciano battere il cuore, mentre Nico vorrebbe soltanto evitare altri problemi: quelli lui li conosce fin troppo bene. Basta poco per rendere i confini del loro rapporto indefiniti… È un’estate piena di musica e di magia quella che vivono, un’estate unica in cui tutto è possibile. Ma come in ogni sogno, dal quale prima o poi bisogna svegliarsi, Amelia e Nico dovranno decidere se la paura è più forte dei sogni che vogliono realizzare. La felicità è a portata di mano, devono solo trovare il coraggio di afferrarla…
Se hai un sogno devi proteggerlo
Se ami qualcuno devi inseguirlo

images (1)

RECENSIONE

Amelia studia medicina, ma non sembra essere il suo vero sogno. A sostenerla ci sono Isabella e Caterina, ma la sua storia ( se cosi possiamo definirla) con Julien, membro della band dei Bad Attitude, mette a dura provo il suo orgoglio. Nico e’ il migliore amico di Amelia nonche’ altro memebro della Band, i due si confidano su tutto, e sembrano davvero in sintonia, al punto che per aiutare Amelia, Nico le propone di alloggiare in casa sua.

” Ci sono cose che non puoi spiegare, semplicemente succedono.”

Dopo l’ultimo avvenimento con Julien e la sua dipendenza, la Band riprende il suo lavoro anche se troveranno molti imprevisti lungo la loro strada. Denis e Isabella tra battibecchi e non solo, continuano a stare insieme, anche Caterina e P.E. in dolce attesa, sembrano essere una vera e propria coppia. Nico e Amelia imparano a conoscersi sempre di piu’, fino a difendersi l’uno con l’altra, entrambi hanno un passato un po’ complicato, che i due si racconteranno a vicenda.. quell’unione fa scattare qualcosa in loro, e il primo ad accorgersene e’ proprio Nico, ma Julien sembra essere ancora nei pensieri di Amelia e non solo. Insomma, fra la band e le ragazze c’e’ un rapporto di amicizia e amore incredibile.

” La musica m’incanta con la stessa meraviglia di questo cielo. L’arte non la puoi spiegare, ma la puoi riconoscere.” 

L’amore porta a tutto, al perdono, alla pazzia, alla consapevolezza, alla magia, alla felicita’, e questo lo proveranno presto Nico e Amelia, ma quest’ultima non rendera’ le cose facili, e Julien continuera’ a tormentarla e questo non fara’ che confondere i suoi pensieri. Presto accadranno “disgrazie” che si ripercorreranno non solo sulla band, sui membri, sulle ragazze e sulla carriera di ognuno di loro, ma anche su Nico e Amelia, pronti ad allontanarsi una volta e per sempre, fin quando…. Ognuno di loro si ritrovera’ a fare i conti con i propri demoni, riusciranno a salvare i loro sentimenti e la band con i loro caratteri forti e orgogliosi? 

” Ti amavo quando ancora non sapevo dare un nome a quello che provavo, ti amavo quando ti ero amico, ti amero’ fino all’ultimo giorno che mi sara’ concesso.”

Beh che dire, questo storia mi ha davvero “presa” molto, rispetto al primo “Non dirgli che ti manca” di cui trovate la recensione sempre qui’ sul blog. Ho amato i protagonisti, cosa che nel primo volume non e’ successo, ho conosciuto meglio i caratteri di tutti i personaggi, e ho vissuto appieno la loro amicizia e il loro amori. Ho trovato questo libro molto piu’ interessante ed intrigante, ogni personaggio si ritrovera’ ad affrontare i propri ostacoli insieme ma anche separatamente. In non dirgli che ti manca il mio personaggio preferito e’ stato Julien, e anche se puo’ sembrare strano, sopratutto in quest’altra parte della storia, a me continua a piacere lui, quindi ho capito davvero cio’ che prova Amelia a non volerlo lasciare andare, anche se ha l’aria del bello e dannato e sopratutto dello stronzo, continua ad affascinarmi per la sua storia che spero tanto venga fuori in un terzo volume. Amelia e Nico mi sono piaciuti molto di piu’ rispetto a Denis e Isabella, ho trovato la loro storia emozionante, vera, e mi hanno trasmesso non solo amore, ma anche voglia di combattere, sopratutto Nico, che tra i due e il mio preferito, e ho apprezzato la forza di Amelia nell’affrontare finalmente i problemi senza piu’ scappare. L’amicizia che lega la band e’ un qualcosa di indescrivibile, anche se tra loro volano parolacce e non solo, amo cio’ che li unisce, e amo il legame che si crea fra loro e le ragazze, e mi e’ stata molto a cuore la situazione di Caterina e P.E. che non vi svelo ovviamente. Ho trovato questo libro molto leggero, facile da portare avanti, scorrevole, “fresco” per noi ragazzi se cosi’ si puo’ dire, ricco di dettagli e colpi di scena, di decisioni, di sofferenze, e chi ne ha e chi ne metta, ed e’ per questo che mi e’ piaciuto piu’ del primo, qui’ non abbiamo solo vissuto la storia dei due protagonisti, ma anche la storia della band, che credo sia l’argomento principale di entrambi i libri, la musica che li lega, la passione per la musica, che anch’io amo, e proprio come volevo, in questo libro ho capito quanto la musica possa salvare una persona, che si suoni, che si canti o che si ascolti, la musica cambia le cose. Non so descrivere la storia di Nico e Amelia perche’ mi hanno fatto davvero sognare, e il finale mi ha lasciata senza parole. Quando ho iniziato questo libro ero un po’ titubante ma mi sono ricreduta subito dopo e credo che questo l’abbiate capito. La copertina e’ stupenda, molto in sintonia con la dinamica dei protagonisti, e per questo da’ molto spazio all’immaginazione, visto che in una parte del libro i due si ritroveranno proprio come raffigura la copertina. Sono molto felice e soddisfatta di questa lettura che mi ha sorpresa non poco, quindi non posso che consigliarvela davvero, perche’ sono sicura che anche se non amate il genere vi piacera’, ed e’ per questo che mi fermo qui’, perche’ non ho intenzione di svelarvi altro, posso solo dirvi che tutti i personaggi, nessuno escluso, vi lascera’ delle emozioni diverse. 

Ringrazio Alessandra per essersi fidata nuovamente di me, per essersi messa a completa disposizione, spero davvero di leggere un terzo volume con protagonista Julien. Gli faccio i miei piu’ sinceri complimenti per questo libro che mi ha rapita davvero. E auguro non solo a lei, ma anche a me, e a voi lettori di vedere altri suoi libri in giro. 

images (3)

Una risposta a "Nati sotto la stessa stella ( Bad Attitude series Vol. 2)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...