recensioni

Alaska

download (1).jpgTITOLO: Alaska

AUTRICE: Brenda Novak

CASA EDITRICE: Giunti Editore

DATA DI PUBBLICAZIONE: 9 novembre 2016

GENERE: Thriller

PAGINE: 468

PREZZO CARTACEO/EBOOK: 12,66 /  1,99

VOTO: 8/10

DOVE ACQUISTARLO: Amazon

images (1)

SINOSSI

Stanno accadendo strane cose nel piccolo villaggio di Hilltop, remota località dell’Alaska dove l’inverno è così gelido da ottenebrare le coscienze. Da quando, tre mesi prima, è stata aperta Hanover House, una clinica psichiatrica di massima sicurezza che ospita con finalità scientifiche i più feroci serial killer d’America, nessuno dorme più sonni tranquilli e a nulla servono le rassicurazioni di Evelyn Talbot, la psichiatra trentenne e determinata che dirige l’istituto insieme al collega Fitzpatrick. Soprattutto quando nella neve avviene un macabro ritrovamento: i resti di una donna, orrendamente martoriata. Per il giovane sergente Amarok è la conferma di ciò che ha sempre temuto: portare un branco di efferati assassini a pochi metri dalle loro case e dalle loro famiglie è stata una decisione estremamente pericolosa. Ma la sua fermezza si scontra con il fascino fragile e misterioso di Evelyn, il cui passato nasconde il più nero e atroce degli incubi. E mentre una violenta tormenta di neve si abbatte sul paese rendendo impossibili i collegamenti e le comunicazioni, la psichiatra ha più di un motivo per pensare che quel primo omicidio sia un messaggio destinato proprio a lei e che l’ombra del passato la stia per raggiungere ancora una volta.

images (1)

RECENSIONE

La giovane Evelyn, da adolescente ha subito molte violenze dal suo fidanzato Jasper e non solo. Cosi’ decide di studiare e di diventare Psichiatra. Si trasferisce in Alaska dove dirige l’istituto Hanover House, una clinica psichiatrica di sicurezza per i piu’ pazzi serial killer, in modo da poter studiare i loro comportamenti, convinta di poter trovare un cura prima o poi. Ma ad aiutarla nella gestione di questo istituto c’e’ il dottor Fitzpatrick.

” In un modo e nell’altro siamo tutti malvagi.”

Evelyn ha un paziente che e’ molto affezionata a lei, il pazzo serial killer Hugo, che ha ucciso le sue ex mogli tutte nello stesso modo tranne l’ultima. Hugo spiega alla signorina Evelyn che stanno per accadere cose strane, ma quest’ultima non da ulteriore peso a quelle parole, nonostante Hugo si sia guadagnato anche una piccola parte di fiducia da parte sua. Nella vita di Evelyn c’e’ anche il polizziotto Amarok, il quale e’ innamorato di lei, ma quest’ultima a causa del suo passato non riesce a lasciarsi andare. 

” Ti desidero troppo. Ti desidero fin dalla prima volta che ti ho messo gli occhi addosso.”

Evelyn vuole approfondire gli studi sull’aggressione avuta nel suo passato, e’ per questo fa trasferire nella sua clinica uno dei piu’ pazzi serial killer degli ultimi tempi, Anthony Garza. ma il dottor Fitzpatrick e’ tutt’altro che contento di questa decisione. Dopo l’arrivo di Garza accadono davvero cose strane, omicidi raccapriccianti. Evelyn inizia a pensare che forse Hugo aveva ragione, ma come faceva a saperlo? Ma intanto mentre Garza creava gia’ problemi, Amarok ospita Evelyn in casa sua, per proteggerla e tenerla d’occhio. Ma altri omicidi, avvenimenti inaspettati accadono in quella cittadina, e se dietro a quegli omicidi si nascondesse Jasper? cosa accadra’ ad Evelyn e Amarok?  e Hugo? che fin da subito aveva avvertito Evelyn.. presto tutti i loro dubbi verranno a galla. 

” Tutti portiamo una maschera. E che negli psicopatici la maschera e’ piu’ come uno specchio. Riflettono quello che pensano tu voglia vedere, perche’ dentro hanno il vuoto.”

o amato questo libro? decisamente si. E’ il genere Thriller che mi attrae e che mi fa restare senza fiato. Ho letto questa storia col fiato sospeso e con l’ansia a mille. Quindi inizio col dire che mi e’ piaciuto tantissimo il modo di come racconta le vicende questa scrittrice, e’ la prima volta che leggo un suo libro e’ mi ha gia’ rapita. Per chi ama questo genere e’ un libro molto scorrevole, che vi fara’ continuare fino alla fine, vi fara’ incuriosire e dannare allo stesso tempo ( questa e’ stata la mia piu’ grande tortura). Mi sono ritrovata a fermarmi perche’ avevo l’ansia per poi continuare spinta dalla curiosita’, quindi vi influenzera’ davvero tanto. Puo’ sembrare strano, forse chiamerete anche me pazza, ma il mio personaggio preferito e’ Hugo, so che starete pensando ” Ma come, e’ il cattivo, e’ pazzo” ma vi assicuro che gia’ dal primo momento in cui e’ entrato in scena ho capito che Hugo non era solo il male, proprio come l’aveva capito Evelyn, dietro quel suo lato “assassino” c’era molto di piu’. Ma tutto sommato ho apprezzato anche Amarok, pronto a scacciare via i demoni di Evelyn pur di stare con lei. Credo che per questa storia, come protagonista non ci sia un personaggio migliore di Evelyn. Come avrete ben capito, oltre ai misteri da scoprire, ci ritroviamo a vivere anche una piccola storia d’amore tra i due, che tra l’altro ho apprezzato tantissimo perche’ cosi’ questa scrittrice ha dato modo ai lettori di rilassarsi almeno per un solo momento da tutte quelle suspance. I luoghi sono stati descritti molto bene, sopratutto l’istituto e gli uffici quindi e’ stato facile medesimarsi in quei luoghi, lascia pero, un po’ a desiderare la descrizione fisica dei personaggi, quello caratteriale lo capirete solo leggendo e conoscendo le vicende. Credo che comunque sia una lettur adatta sia per gli adolescenti e sia per gli adulti, magari lasciamo fuori i bambini al di sotto dei 12/13 anni ci sono alcune scene degli omicidi che mettono davvero i brividi. Inoltre questo libro e’ ricco di colpi di scena, sopratutto sul finale, vi giuro che io non ci sarei mai arrivata a quella conclusione, e credo che nemmeno voi ci arriverete, perche’ e davvero incredibile, io sono rimasta spiazzata e confusa per un bel po’, quindi vi lascio solo immaginare la bravura di questa scrittrice nel confondere il lettore. La copertina del libro e’ piu che adatta, e solo a vederla mi causa dei brividi dal freddo, proprio come descritti nel libro essendo in Alaska il freddo e’ molto di piu’ rispetto a quello in cui siamo abituati. Quindi che dire la smetto prima di svelarvi tutto, vi  consiglio questo libro sopratutto per chi come me ama il genere thriller.

images (3)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...