recensioni

Un giorno tranquillo per uccidere

un-giorno-tranquillo-per-uccidere_8985_x1000TITOLO: Un giorno tranquillo per uccidere.

AUTRICE: Marieke Nijkamp 

CASA EDITRICE: Newton Compton Editori 

DATA DI PUBBLICAZIONE: 18 maggio 2017

GENERE: Thriller

PAGINE:  247

PREZZO CARTACEO/EBOOK: 8,50€ / 5,99€

VOTO: 7/10

DOVE ACQUISTARLO: Amazon

images (1)

SINOSSI

10:00 Nell’auditorium di un liceo dell’Alabama, dove sono riuniti tutti gli studenti, la preside conclude il suo discorso con gli auguri per il nuovo semestre.
10:02 Gli studenti si alzano dalle sedie e si dirigono verso l’uscita della sala per tornare nelle proprie aule.
10:03  La grande porta dell’auditorium non si apre, nonostante i ripetuti tentativi.
10.05 Qualcuno inizia a sparare all’impazzata.
54 minuti di terrore raccontati da quattro prospettive diverse. La rabbia cieca e l’assurdo desiderio di vendetta di uno studente, la paura e la lotta per la sopravvivenza dei suoi compagni.

images (1)

C63E6768-A08E-4CC7-B2D8-9230C18F9AB4.jpegRECENSIONE

Nella Opportunity Hight school come ogni inizio anno scolastico, la preside riunisce tutte le classi nell’auditorium per il solito discorso, alcuni decidono di andarci, altri invece per motivi diversi decidono di farne a meno, come Claire che ogni anno si perde il solito discorso per allenarsi con la sua squadra di Atletica per iniziare al meglio la nuova stagione. E anche come Tomas con il suo migliore amico Far, troppo occupati a intrufolarsi nell’ufficio della preside per cercare un fascicolo di uno studente che minaccia la sorella gemella di Tomas. 

” Dipende tutto dalle decisioni che prendete, oggi e ogni giorno.”

Invece, diversamente da quest’ultimi, Sylvia sorella gemella di Tomas e Autumne’ una ballerina, ed e’ la migliore amica di quest’ultima e forse anche qualcosa in piu’, si trovano, per loro sfortuna, nell’auditorium. Proprio come ogni anno finito il discorso, tutti i ragazzi si ritirano nelle loro classi, solo che questa volta, le porte non si apriranno, qualcuno, ha bloccato tutte le uscite, tutti straniti da quella situazione, fin quando un ragazzo inizia a sparare a caso. Quella che avrebbe dovuto essere una semplice giornata si trasforma ben presto in incubo. 

 ” Qui e ora, siamo tutti una sola cosa.” 

Claire, Tomas e Far capiscono che qualcosa non quadra, e quando sentono uno, due tre e molti altri spari ne hanno la conferma. Nel loro piccolo, cercheranno di salvare tutti gli studenti bloccati nell’auditorium. Per Claire il suo pensiero va a Mark, suo fratello, bloccato anch’esso nell’auditorium, per Tomas invece, il suo primo pensiero e’ salvare sua sorella, ma in qualche modo, capisce che tutto quello che sta succedendo ha a che fare con Autumn e Sylviae nonostante il loro passato, e il loro presente, anche se si sono allontanati, Tomas deve proteggere sua sorella. Il loro peggior incubo si e’ avverato. Un solo ragazzo, che accomuna tutti loro e’ ritornato per concludere quello che forse avrebbe sempre voluto iniziare. 

” Non resta nulla se non il dolore. Lampi di vita e lampi di totale oscurita’.” 

Una storia vissuta da quattro punti di vista diversi, emozioni, sensazioni, paure, incertezze, amore, dolore, delusioni, accompagneranno questi quattro ragazzi. Devo dire che all’inizio e’ stato un po’ tutto confuso, ho fatto fatica a distinguere qualche personaggio, pero’ poi andando avanti, la cosa e’ diventata molto piu’ facile. Sicuramente da come avrete ben capito e’ un libro che ti procura molta ansia e paura. E sopratutto, almeno per me, leggendo questo libro, ho perso totalmente la cognizione del tempo, tutta questa storia e’ vissuta in un solo giorno, ma essendo cosi’ ricca di dettagli, cosi’ piena di colpi di scena, piena di nuove apparizioni di personaggi, che mi e’ sembrato di leggere un libro vissuto da piu’ e piu’ giorni. Le uniche pecche e che in alcuni punti, mi e’ sembrata una storia molto surreale, cose davvero come dire.. “finte” che hanno rovinato un po’ tutta la storia, e che mi aspettavo qualcosa di piu’ “thriller” quindi tutto sommato non lo definisco cosi poi un genere thriller, proprio perche’ mi aspettavo qualcosa di piu’ misterioso. Per quanto riguarda i personaggi ho amato dall’inizio alla fine Tomas, credo che sia il personaggio piu’ intrigante della storia, mi e’ piaciuto molto come e’ stato descritto e mi ha colpita il suo modo di vivere questa storia. Ma del resto, anche gli altri personaggi sono molto interessanti, ben descritti e molto chiari. E’ il primo libro che leggo di questa scrittrice e tutto sommato mi e’ piaciuto molto il suo modo di scrivere, molto diretto, dettagliato, ed e’ molto scorrevole al punto di poterlo terminare anche in uno o due giorni. Un finale cosi’ pero davvero non me l’aspettavo, e’ stato davvero un colpo di scena, ed e’ una cosa che ho apprezzato tantissimo, questa scrittrice ha avuto la capacita’ di cogliere il lettore in contropiede e cambiare completamente la vicenda, rendendo il tutto inaspettato, lasciandoti senza fiato e sopratutto nella piu’ totale confusione e stupore. Ma come sempre sono costretta a fermarmi per non spoilerare tutto, quindi spero di avervi invogliato a leggere questo libro e spero che continuate a seguire il mio blog. 

images (3)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...