recensioni

Le bugie dei bravi ragazzi

TITOLO: Le bugie dei bravi ragazzi

AUTRICE: Barbara Raymondi

DATA DI PUBBLICAZIONE: 5 febbraio 2016

CASA EDITRICE: self publishing

GENERE: Narrativa moderna e contemporanea

PAGINE:  296 

PREZZO CARTACEO/EBOOK: 16,00€ / 1,99€

VOTO: 7/10

DOVE ACQUISTARLO: Amazon


AUTRICE

Barbara Raymondi, e’ nata a Padova , dove vive e dove si e’ laureata in Scienze della Comunicazione. Gli piace leggere e scrivere romanzi, e’ una precaria doc, molto moderna in questo senso, ma non smette di inseguire il mio obiettivo!… Il primo libro che ha scritto si intitola “C’è di peggio”, il secondo Le bugie dei bravi ragazzi. Ha anche un profilo Instagram (barbara.raymondi) e un Blog: lebugiedeibraviragazzi.blogspot.it dove tratta argomenti differenti in maniera semiseria, come nei suoi romanzi: dove le avventure dei protagonisti sono raccontate sempre con tratti ironici, un po’ cinici e disincantati.


SINOSSI

Chi sono i bravi ragazzi? Quante bugie è consentito raccontare in una vita? Dove si trova il virtuoso confine da non oltrepassare? Sole e alla ricerca di sé stesse, di un fidanzato inafferrabile e di un lavoro che latita ancora di più. Enrico cerca un equilibrio che forse non vuole davvero, ma che gli converrebbe trovare al più presto considerato il futuro che gli si prospetta. Benedetta è una ballerina bellissima, quasi perfetta, ma odia la danza classica. Sono tutti nella stessa barca e sicuri di naufragare in un mare agitato dalle troppe bugie raccontate. Non sono cattive persone, sebbene pratichino lavori poco ortodossi, frequentino brutta gente e nascondano segreti sconvenienti.


PRESENTAZIONE DEL LIBRO


SINOSSI

Sole non ha un lavoro fisso e un giorno mentre fa dei sondaggi telefonici per pochi spiccioli incontra Andrea anche lui senza un lavoro fisso, il quale sembrerebbe essere fidanzato. Benedetta una ragazza perfetta, fa danza classica ma piu’ per piacere lo fa per obbligo, anche essendo magrissima e’ in lotta continua con il suo peso a causa dell’insegnante di danza e delle ragazze della scuola di danza, che gli fanno pesare anche quel piccolo chilo in piu’. Bene ha un bellissimo rapporto con suo padre al contrario con la madre, la quale sembra solo essere interessata alla danza e non ai problemi reali di Benedetta.

“non che fosse asociale, anzi, ma non gradiva rapportarsi col prossimo se non per motivi di estrema importanza o per un suo specifico interesse personale. Non le piaceva da impazzire la gente, forse.”

Andrea e Sole si vedono spesso, Andrea la chiama per avere compagnia ogni volta che ha del lavoro da fare, anche se, non svela di cosa si tratta realmente. Andrea ha qualcosa da nascondere che prima o poi Sole scoprira’. Ma nonostante cio’ i due sembrano andare davvero d’accordo e Sole inizia a pensare a una possibile storia d’amore? Avendo un passato difficile alle spalle a causa di dipendenza dalla droga e’ riuscita a uscirne scappando da quell’ambiente e girando per il mondo, Sole cerca di crearsi un futuro ma trovare lavoro non e’ cosi’ semplice. Benedetta e Sole abitano nello stesso palazzo e le due sembrano essere molto amiche, e insieme riescono a sopportare anche Victoria una donna che abita nel loro palazzo, molto snob e ricca che presto diventera’ il loro peggiore incubo.

“E meno si sforzava di agire e di affrontare il mondo, meno sarebbe riuscita a combinare qualcosa: l’apatia e l’indolenza ormai la costringevano a una vita semi ritirata. Aveva perso di vista gli obbiettivi importanti e i sogni nel cassetto non li cercava nemmeno più, forse per paura di fallire e di prendersi l’ennesima crudele delusione.”

Andrea in realta’ ha davvero molte cose da nascondere, come i suo vero nome. Una serie di eventi sconvolgera’ le vite di Andrea, Sole, Benedetta, Victoria e Alessandro, il padre di Benedetta. Si ritroveranno in situazioni di punti di non ritorno. Le loro bugie presto verranno a galla, non bastera’ piu’ mentire, i loro “Oscuri” segreti, se pur fatti alcuni a fin di bene influenzeranno molto su quello che sara’ il loro futuro. 

“ E il sole batteva su di me, e tu prendevi la mia mano, mentre io aspettavo..”

Chi essere umano non dice bugie? anche la piu’ piccola e insignificante c’e’ sempre in ognuno di noi. In questo libro ci sono una serie di bugie incredibile ma allo stesso tempo molto veritieri. Non sappiamo mai cosa succede nella vita di una persona fin quando non impariamo a conoscerla meglio. In questo libro troviamo varie storie diverse ma che in qualche modo si accomunano e aiutano tra loro, viviamo storie da vari punti di vista dei protagonisti, e questo permette molto meglio di capire fin in fondo ogni personaggio e il loro carattere. Puo’ sembrare un libro scontato, ma non lo e’ fidatevi, non mi aspettavo tanti colpi di scena, perche’ il libro non e’ cosi’ prevedibile come sembra. Quindi questa scrittrice e’ stata molto brava nel nascondere tante verita’ tutte insieme, senza mai confonderle permettendo al lettore di capire piu’ a fondo le varie storie. Una lettura abbastanza piacevole ma anche un po’ complessa, se si perde la “Concentrazione” possiamo confondere le varie vicende dei protagonisti, ma a parte cio’ se si ha una buona memoria e una buona concentrazione questo libro e’ scritto davvero in modo accurato e preciso, non ho trovato nessuna difficolta’ nella lettura e questo vuol dire che e’ un libro molto scorrevole, c’e’ un pizzico di adolescenza e di adulto nel modo di scrivere di questa scrittrice, e questo mi e’ piaciuto molto. Il mio personaggio preferito? di solito ne ho sempre uno ma questa volta faccio fatica a scegliere, mi sono piaciuti davvero tutti fatta eccezione per Victoria, che se leggete questo libro capirete il perche’ (‘: Ho apprezzato l’amicizia di Sole e Benedetta. E mi e’ piaciuto particolarmente il ragazzo che Benedetta conosce in seguito, non l’ho menzionato precedentemente perche’ non voglio farvi troppo spoiler, Ma vi dico solo che anche se puo’ sembrare un ragazzo di quelli che ” non porteresti a casa” ho apprezzato i suoi gesti che come sempre capirete solo leggendo il libro. Quindi che dire come sempre devo fermarmi prima di svelarvi davvero tutto, leggete questo libro, e ricordatevi che le bugie hanno le gambe corte, e lo capire molto bene leggendo le storie di questi ” Bravi ragazzi”

Ringrazio Barbara per avermi inviato il suo libro cartaceo con dedica, e’ stata una lettura molto interessante. Gli faccio i miei complimenti per aver avuto tanta fantasia nel curare ogni minimo dettaglio e ogni bugia come se fosse vera. Mi piacerebbe leggere altri suoi libri visto il successo che ha avuto questo libro su di me. Spero e mi auguro di vedere altri suoi libri come questo e che abbia tanto successo in futuro come scrittrice. 

ALLA PROSSIMA RECENSIONE.

-Sabry.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...