recensioni

Ci vediamo all’inferno

TITOLO: Ci vediamo all’inferno

AUTORE: Arianna Nese

CASA EDITRICE: BookSprint edizioni

DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 Novembre 2016

GENERE: Romanzo breve

PAGINE: 88

PREZZO CARTACEO/EBOOK: 4,99 / 12,67

VOTO: 7/10

DOVE ACQUISTARLO: Amazon


SINOSSI

Mattia è un adolescente. Vive in casa con sua madre, il padre li ha abbandonati quando lui non era ancora nato. Tutti a scuola lo deridono e lui, per farsi credere forte, si comporta da bullo. Lui non è forte, però. Ogni giorno quando rientra da scuola,  prende la lametta, la sua “unica migliore amica” e inizia a tagliarsi. Non riesce a non pensare a tutti i suoi errori, tutti i suoi difetti, che solo un gruppo di amici virtuali non nota. In fondo, non lo hanno mai visto. Una di loro però, Arianna, inizia a conoscerlo meglio e cercherà di spingerlo a pensare ad altro. Sono legati da una canzone, Jack&Sally, dalla quale hanno preso i loro soprannomi e da una promessa: “Ci vediamo all’inferno”. 


DD7B579F-43E9-4ABE-A1B5-6A0769C2377DRECENSIONE

Davanti a tutti indossiamo maschere fatte di forza e coraggio, ma quando siamo soli con noi stessi restiamo fragili e pieni di paure.

Mattia e’ un ragazzo di 15 anni e come tanti adolescenti nasconde i suoi problemi fingendosi forte, ma in realtà non fa che causare del male a se stesso. Attraverso un gruppo su whastapp scopre nuove persone, persone che come lui non usano il proprio nome ma anche lì a volte non viene ascoltato. A scuola viene considerato “ il bullo” ma non sanno cosa si cela dietro quel ragazzo arrogante. Fin quando una ragazza su quel gruppo gli presta più attenzione rispetto a tutti gli altri, il suo vero nome è Arianna, l’unica che sembra capirlo, e decidono di “ dedicarsi” una canzone che li’ accompagnerà fino alla fine. 

“Nessuno vedrà mai in me il ragazzino semplice e solo che sono ma vedrà solamente ciò che io voglio far credere. Quello che mi hanno fatto diventare.”

Sua madre molto preoccupata del male che Mattia causa a se stesso non fa altro che implorarlo di smettere, ed e’ quello che finalmente accade, quando inizia a parlare sempre di più con Arianna. A scuola con i suoi amici conosciuti proprio in quelle mura, passa i giorni fumando sigarette, parlando tra loro, ascoltando musica e facendo “ i bulli” e quando in classe arrivò una nuova compagna Mattia ci andò giù pesante, solo dopo in realtà scopri’ che quella ragazza era Arianna. 

“Con lei riesco ad essere dolce, anche se poco e a modo mio, ma viene spontaneo. Una cosa spontanea che faccio senza farmi del male o farlo agli altri.“

E mentre Mattia cerca di cambiare, inizia a nascere la gelosia verso Arianna. Quel sentimento chiamato amore che lui ha sempre considerato una sciocchezza forse sta iniziando a nascere dentro di lui. Ma le cose cambiano, non basta la musica, non bastano le attenzioni e forse tutto quel peso è troppo per Mattia. Verranno a galla verità, colpe ed emozioni che sconvolgeranno la vita di Mattia e dei suoi amici.

“So da solo come sono, non serve che me lo rinfaccino. So di non essere come gli altri, sono diverso. So di non essere bello e magro come tutti i ragazzi che le ra-gazze cercano. Lo so da solo, ma loro me lo fanno pesare.”

Una vita di un’adolescente molto realistica per quanto riguarda l’inizio. Ho visto molti ragazzi proprio come Mattia, salvati da una persona, una persona qualunque, in questo caso ” Arianna ” ma forse questo non basta, non e’ mai bastato. Se c’e’ una cosa che ho capito leggendo questo libro e che non capiremo mai fin in fondo cosa si cela dietro ognuno di noi, dietro a persone che non conosciamo, oppure che crediamo di conoscere da una vita ma in realta’ sta’ solo indossando una maschera, perche’ infondo tutti noi ci alziamo la mattina mettiamo la nostra maschera e iniziamo la giornata fingendo. Questa e’ una cosa che mi ha colpita molto, i sentimenti di Mattia e la sua vita sono cose che purtroppo si manifestano anche nella vita reale, e credo proprio che questo libro debbano leggerlo proprio quelle persone che giudicano, prendono in giro e che si credono superiori, cosi magari capiscono cosa si cela dietro ad un ragazzo qualsiasi. Questa giovane scrittrice ha saputo cogliere l’essenza dei sentimenti di Mattia, coinvolgendo molto noi lettori. Credo sia un libro adatto a tutti gli adolescenti, scritto in modo molto scorrevole e giovanile, molto ” fresco ” che noi adolescenti usiamo ogni giorno, quindi non e’ per niente una lettura pesante e quant’altro. In questo libro viene menzionato un genere musicale che non si vede in tutti i libri, e’ questa e’ una cosa che mi e’ piaciuta tantissimo, anche perche’ tra quei cantanti c’e’ il mio preferito, ossia ” Gemitaiz “. So che forse molti di voi non conosceranno questi rapper menzionati in questo libro, ma credo sia una cosa molto bella far apparire in un libro questo genere che viene sempre discriminato, perche’ fidatevi, non sono semplici canzoni. Ho adorato che Mattia e Arianna si siano fatti promesse con una canzone. Ma parlando del libro, ci sono tanti personaggi interessanti in questa storia, dal protagonista agli amici. Il finale lascia un po’ a desiderare, credo che il tutto si sia svolto molto frettolasamente, senza dare al lettore il tempo di metabolizzare il tutto. Ma tutto sommate come ho gia’ detto come libro e’ davvero niente male. Consiglio di leggerlo a coloro che piace questo genere di letture.

Ringrazio Arianna per essersi fidata di me nel farmi leggere il suo libro, e spero che la mia recensione sia di suo gradimento. Gli faccio tanti complimenti e tanti auguri per questo libro e per altri che verranno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...