recensioni

Your passion the way

TITOLO: Your passion the way 

AUTORE: Monica Talea

CASA EDITRICE: 13Lab Editore

DATA DI PUBBLICAZIONE: 1 Aprile 2016

GENERE: Narrativa

PAGINE: 170 

PREZZO CARTACEO: 13,30€ 

VOTO: 8/10

DOVE ACQUISTARLO: Amazon


SINOSSI

Isabel, ragazza confusa che non ha ancora trovato la propria dimensione, cambia pelle grazie alla crisi economica e si occupa, per una serie di coincidenze, della sua vera passione: le borse. Il pezzo di maggior successo, che lei stessa disegna, è la borsa rossa, un Made in Italy su cui fa imprimere una frase dedica per tutte le donne, un promemoria per raggiungere la felicità: Your Passion, The Way. La passione, infatti, dovrebbe guidare le scelte importanti della vita e indicarci la direzione da seguire. Isabel s’imbarca con la famiglia (e non solo) in un’avventura imprenditoriale che pare, all’inizio, azzardata e che la conduce alla sua piena realizzazione professionale. Per presentare al grande pubblico la pochette, Isabel ha in mente una campagna promozionale: la stessa pensata dall’autrice del romanzo, Monica Talea, che ha fatto realizzare l’oggetto da un artigiano. Gli esiti di tale operazione hanno portato a questa seconda edizione aggiornata de La borsa rossa (2014). Ecco, dunque, fantasia e realtà magicamente intrecciarsi per lanciare il messaggio che occorre avere la tenacia e la forza di credere nei propri sogni, malgrado tutto. C’é sempre qualcuno, un’anima simile alla nostra, pronta ad ascoltare.  


621FA9FA-1F48-483E-9181-C9A5625DA01B.jpegRECENSIONE

Quando si cade troppo in basso puoi solo risalire ed uscirne più forte di prima.

Proprio come i protagonisti di questa storia. Isabel è una ragazza proprio come la maggior parte di noi donne che ancora ci chiediamo cosa vogliamo realmente. Il suo lavoro non la soddisfa per niente ma se lo fa bastare. La crisi economica si fa sentire e il padre di Isabel, Sandro, viene licenziato a causa della chiusura dell’azienda per cui lavorava, è quella che può sembrare una disgrazia diventa la loro salvezza, grazie a sua moglie Sonia che ha la brillante idea di avviare un’azienda di creazioni di borse. E sarà proprio Isabel che da anni disegna modelli di borse, la sua passione, a rendere reale questa nuova svolta. Fabrizio, il datore di lavoro di Isabel e’ anche lui sull’orlo di una crisi, sia per il lavoro sia per il suo matrimonio, sua moglie Angela che continua a volere un bambino che purtroppo non arriva, mette a rischio il loro matrimonio a causa di quel figlio che Fabrizio non vuole adottare, nella speranza che ne arrivi uno frutto del loro amore.

“ le crisi si superano. Bisogna avere il coraggio di passarci dentro. Sono come tunnel. Alla fine, la luce arriva… se la si vuole vedere.”

Mentre iniziano le pratiche per la nuova attività, Isabel non rinuncia al viaggio organizzato con la sua migliore amica dove scoprono posti bellissimi e fanno nuove amicizie Le quali gli saranno d’aiuto quando la nuova azienda sarà aperta.
Ma nel frattempo coloro che rendono possibile questo sogno, sono proprio amici di vecchia data dei genitori di Isabel, Filippo e Laura. Filippo per poter curare finalmente sua moglie da quel brutto male, vende il suo terreno al padre di Isabel così da poter costruire la sua azienda li’. E mentre loro volano lontani e si trasferiscono a Bruxelles per avere una speranza in una pronta guarigione, il proprietario Giacomo De Santis che ha licenziato il padre di Isabel si troverà in difficoltà ed e’ proprio questo che renderà soci i due uomini in questa nuova attivita’.

“ La caduta era ammessa, certo, ma il rialzarsi era d’obbligo e più forti e motivati di prima.”

Luigi, proprietario anch’esso di un’azienda di mobilifici, e costantemente in guerra con Giacomo a causa di certi trascorsi, anche lui e’ in crisi e quando viene a conoscenza della nuova attività in apertura di quei due soci le cose vanno sempre peggio. Fino a quando arriva una nuova proposta di arredare un nuovo ristorante a New York, e Luigi non perde l’occasione di prendere il primo aereo e recarsi li’ il prima possibile. Quella scelta sembra cambiargli la vita perché li’ oltre alla nuova possibilità di rialzarsi inizia a frequentarsi proprio con Alessandra sorella di Vincenzo proprietari del del ristorante che Luigi arredera’, ed e’ così che decide di trasferirsi li’ per avviare una nuova azienda a New York di mobilifici.
E Le cose vanno bene anche per Laura che, rispondendo bene alle cure, può tornare a casa insieme a suo marito Filippo.

“ ma a fare la differenza è lo spirito con cui si affrontano. Se si vuole reagire, la via di uscita, a un tratto, apparirà. Non è vero?”

Isabel e Ambra tornano dal loro viaggio, Le quali danno Le dimissioni spiegando a Fabrizio di questa nuova apertura. Iniziano a preparare i nuovi prototipi di borse Le quali, grazie al sito che hanno aperto grazie ai ragazzi conosciuti durante il viaggio, hanno subito avuto successo. Fabrizio e sua moglie Angela scoprono finalmente di aspettare un bambino. Sandro e Sonia sono sempre più presi in questa nuova attività e Sandra si sente finalmente utile e motivata. Lo stesso vale per Giacomo e Chiara soci di questa nuova iniziativa.

“ non bisogna adagiarsi sugli allori. Siamo appena all’inizio e la strada è lunga. “

Un bel libro pieno di nomi e di storie che li accomuna l’un l’altro vero? Beh si, all’inizio può sembrare tutta una confusione, anch’io ho pensato questo, ma non è così, c’è un motivo di tutte queste storie viste dal punto di vista di ognuno di loro, ed e’ la rivincita della caduta.
Grazie a questa scrittrice che ha deciso di alternare i vari momenti mettendo in primo piano tutti i protagonisti, possiamo vivere le emozioni di ognuno di loro. Credo che tutti noi dobbiamo imparare da ognuno di questi protagonisti, la loro forza e’ un qualcosa che molto spesso a noi manca. Ci sono tanti libri da cui possiamo imparare tante cose e’ questo è uno di quelli. E’ uno di quei libri che leggi molto piacevolmente, quelli che leggi per conoscere il finale è che quando ci arrivi vorresti che continuasse ancora. Quindi come avrete ben capito e’ una lettura molto scorrevole, non è una lettura molto impegnativa quindi è facile da portare avanti ed è facile impararne il significato. Credo che sia una lettura adatta anche per i bambini sinceramente, credo che sia molto significativa, per far capire che bisogna sempre avere la forza di rialzarsi ad ogni costo. Ho letto questo libro in due giorni ed e’ stata una lettura molto rilassante, non mancano i dettagli ed e’ molto accurato su quanto riguarda i personaggi. I miei proferiti sono la coppia Sandro e Sonia i genitori di Isabel, ho apprezzato la loro forza, e sopratutto Sonia, che finalmente riesce a stupire anche se stessa.
Consiglio a tutti di leggerlo!

Ringrazio Monica per avermi dato la sua fiducia e la sua disponibilità nel leggere il suo libro, mi piacerebbe leggere altri suoi libri visto che c’è ne sono alcuni che mi incuriosiscono davvero, e credo proprio che lo farò. Ovviamente faccio i miei complimenti a questa scrittrice e spero e auguro tanto successo per altri libri che verranno.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...