recensioni

Il mio migliore amico

TITOLO: Il mio migliore amico.

AUTORE: Fabio Angelino

CASA EDITRICE: Lettere Animate Editore

DATA DI PUBBLICAZIONE: 

GENERE:  Narrativa Contemporanea

PAGINE: 30 novembre 2016

PREZZO CARTACEO/EBOOK: 11,49€ / 2,99€

VOTO: 10/10

DOVE TROVARLO: Amazon


SINOSSI

Marco ha solamente undici anni e da qualche anno ha perso Samuele, il fratello maggiore, morto per un tragico incidente avvenuto in casa. Da quel momento la sua vita è stata stravolta. Il rapporto tra i genitori si è incrinato, non si amano più e rimangono insieme solamente per il suo bene. Sua madre è fredda, soffre di depressione, suo padre parla poco e rientra a casa sempre stanco dal lavoro.La sua vita cambia nuovamente quando sua madre viene assunta come cameriera in un ristorante del centro.I genitori decidono, nelle ore in cui sono impegnati a lavorare, di affi darlo al nonno paterno, con il quale i rapporti non sono idilliaci.L’anziano uomo si affezionerà al nipote e, grazie anche alla passione per i libri che riuscirà a trasmettergli, tra i due nascerà una forte empatia, un rapporto sincero e intenso. 


57277353-84F8-42E3-9301-891D86737968.jpegRECENSIONE

Una storia fantastica di un nonno con il suo nipotino, un viaggio tra i libri e quell’amicizia che durerà in eterno.

Marco dopo la morte di suo fratello, col passare del tempo si chiude sempre di più in se stesso e nel suo dolore, la sua vita non e’ piu’ una gioia come prima, ma bensì il contrario. I suoi genitori quasi non si parlano più e l’unico che da un po’ di più attenzioni a Marco e’ suo padre, che cerca di riempire quella piccola voragine creata tra loro. La vita di Marco sta per cambiare quando scopre che all’uscita da scuola, ogni giorno, dovrà restare da suo nonno, e l’idea non gli piace affatto.  Non ha un bel rapporto con suo nonno, in realtà dopo la morte di suo fratello e di sua nonna, non si sono quasi più parlarti. Ma ben presto scopre che suo nonno, quel nonno che lui credeva un’uomo solitario e scorbutico in realtà e’ l’uomo piu’ buono del mondo. Inizia la loro amicizia con la lettura, passione che il nonno, trasmette al piccolo Marco.

“Ti regalo un libro perché leggere aiuta a vivere e io ho bisogno che tu viva, per essere felice.” 

Marco trova il suo posto nel mondo, proprio lì dal suo amato nonno e dai suoi libri che legge ogni giorno. Quel rapporto che ha suscitato amore da parte di quel nonno solo, che ogni giorno l’aspettava da dietro quella finestra. Grazie a suo nonno, Marco impara ad affrontare un po’ di piu’ la sua fragile vita, arriva a conoscere l’amore e grazie ai libri e a suo nonno capisce che non e poi così semplice. 

ci sono persone con un cuore grande che amano e persone con un cuore piccolo che sanno solamente farsi amare. Quelle con un cuore grande molto spesso sono quelle che soffrono di più, un po’ come Gatsby. Ha sacrificato tutto quanto per un amore già sepolto da tempo.”

L’amore di un non verso un nipote e’ indescrivibile, niente puo’ spezzare un legame del genere, se non la morte. E quando arrivo’ quel giorno, Marco, aveva perso il suo piu’ grande amico. Passa i giorni senza voler parlare con nessuno, senza voler vedere nessuno. Fin quando legge quella lettera che il nonno aveva scritto per lui qualche ora prima di morire.

“Non dovremmo mai vergognarci delle nostre debolezze e delle nostre sofferenze, perché fanno parte del percorso. Eppure, anche se a volte inconsciamente, tendiamo a mascherare la nostra tristezza e le nostre lacrime. Modelliamo sui nostri visi maschere di falsa felicità, sorrisi vuoti destinati a spegnersi una volta tornati nel buio. Cerchiamo di evitare in tutti i modi che chi ci sta accanto si accorga del nostro dolore, anche se forse è proprio in momenti come quelli che ci accorgiamo dell’importanza della persona che ci sta vicino, quando, senza accorgercene, lasciamo che la nostra maschera cada per terra e riveli il nostro vero stato d’animo. La sincerità di un viso che non è altro che lo specchio della nostra anima tormentata.”

Non potete capire l’emozione che ho provato a leggere questo libro. Ho amato il personaggio del nonno, e in lui ci ho trovato il mio di nonno per alcuni aspetti. Quell’amore indescrivibile, quel senso di casa e di tranquillita’ che Si prova stando con esso. Un libro davvero emozionante sotto ogni punto di vista, bello da leggere e rilassante sopratutto. Non so come abbia fatto questi scrittore a riuscire a cogliere quel senso di legame indistruttibile tra un nonno ed un nipote, di solito e’ una cosa che non si può descrivere che non si può spiegare, e invece in questo racconto ci e’ riuscito alla perfezione. Credo che ogni bambino come Marco che abbia avuto “ paura “ del proprio nonno, alla fine si e’ Ritrovato a non poterne più fare a meno. Questa storia mi ha riportata a quando da bambina ero io a restare con mio nonno dopo la scuola, quei pomeriggi passati in silenzio, ma ci stavo bene comunque. E il dolore che si prova quando arriva l’ora di doversene separare e’ indescrivibile. La parte che mi e’ Piaciuta di più e’ quella dove il piccolo Marco legge un libro, un libro che ho letto anch’io e mi ha fatto piangere per giorni, sto parlando del libro “ Il grande Gatsby” e’ la parte in cui Marco, grazie a suo nonno scopre il suo amore per la lettura. Un libro che non manca di dettagli e colpi di scena, un libro da leggere tutto d’un fiato e per capirlo davvero, vi consiglio di leggerlo, vi porterà indietro nel tempo nei vostri ricordi più belli.

Voglio ringraziare Fabio per avermi dato la possibilità di conoscere questa storia che tocca davvero il cuore, per aver riaffiorato in me ricordi del passato vissuti con mio nonno. E ovviamente faccio i miei più sinceri complimenti per il modo di scrittura così accurato in questo libro. 

“ti ricordo che la salvezza, sarà sempre nascosta tra le pagine dei libri, starà a te scegliere da quale penna farti condurre”.

Iscrivetevi ai lettori fissi qui’ sul mio blog per restare aggiornati sulle novita’ Che ci saranno presto qui’ sul mio blog riguardo a questo scrittore e il suo fantastico libro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...