recensioni

L’incubo di biancaneve: La città dei mercenari.

TITOLO: l’incubo di biancaneve: la citta’ dei mercenari.

AUTORE: Scarlet Danae

CASA EDITRICE: Scarlet Danae   

DATA DI PUBBLICAZIONE: 31 luglio 2017

GENERE:  Fantasy

PAGINE: 125

PREZZO EBOOK:  € 0,99 

VOTO: 7/10

DOVE ACQUISTARLO: Amazon


SINOSSI

Una ragazza sfortunata, usata dalla matrigna come schiava sessuale. Una misteriosa droga spacciata in delle mele. Un’overdose fatale e un viaggio in un mondo parallelo, infetto da un virus mortale e oppresso da sette streghe. Riuscirà Bianca a salvare il principe Darknight tenuto prigioniero nella città dei mercenari? Ma soprattutto, accetterà il suo destino come clone della rivoluzionaria Biancaneve?


21FB9B4D-081F-44EB-B43F-5F418863859B.jpegRECENSIONE

Tutti conosciamo Biancaneve, quella delle favole che tutti noi abbiamo sempre amato, ma se questa volta la docile e bella biancaneve la ritroviamo in veste di una ragazza completamente opposta?

Invece della vecchia e conosciuta storia di biancaneve, oggi mi ritrovo a parlarvi di questa storia totalmente diversa e contorta. Un ragazza costretta a vendersi per il piacere della sua matrigna, rifugiandosi nella droga per staccare la spina almeno per un po’ da quel mondo in cui si ritrova costretta a vivere,  si ritrovera’ in un mondo parallelo scoprendo di essere la nuova biancaneve. Un’overdose fatale a causa di una mela con della droga all’interno, catapulta la giovane ragazza nella citta’ dei mercenari, ritrovandosi ad affrontare un duro destino. Questa nuova Biancaneve dal carattere un po’ sfacciato, molto sicura di se’ e molto coraggiosa dovra’ superare tanti ostacoli per poter arrivare dal principe Darknight, in compagnia della maschera Dectorade Cogito che la condurra’ passo per passo in questa nuova avventura. Ma per la giovane ragazza, a causa del suo passato, gli viene difficile accettare che in realta’ vale molto di piu’ di quello che gli hanno fatto sempre credere trattandola sempre come una poco di buono.

” La mia rabbia era una creatura che tenevo imprigionata e in cattivita’ nel mio corpo; ruggiva, si dimenava, ma io la tenevo incatenata e non le permettevo di manifestarsi, per quanto lo volessi, qualcosa mi impediva di farlo.Il mio carattere era un puzzle composto da diversi pezzi tutti disordinati fra di loro, quello che cerco di spiegare e che non avevo la piu’ pallida idea di come fossi, avevo provato talmente emozioni ed ero cambiata cosi’ tante volte che mi sentivo cosi’ bipolare da credere di avere piu’ di mille personalita’ impiantate nel cervello “.

Ci sono state altre reincarnazioni di Biancaneve, ma questa, questa ragazza e’ quella giusta per poter salvare il mondo che la vera biancaneve costrui’ quando era in vita. La vera sfida sara’ accettare se stessa, accettare questo nuovo destino che gli aspetta, riuscendo a mettere da parte la sua cocciutaggine da ragazza sfacciata e arrogante.

” Il vero motivo per cui non mi vuoi e’ perche’ non sopporti di avere al tuo fianco una donna che era Biancaneve e che ora non lo e’ piu’. Perche’ e’ doloroso, ma sono sicura che presto non proverai piu’ questo dolore, perche’ non mi vedrai piu’ come una biancaneve cambiata, ma come una donna che non ti piace e che somiglia fisicamente a Biancaneve … so che e’ insolito dirlo, ma… fidati di me…. proviamoci, e se te lo dice un’inetta, drogata e paranoica come me allora… poi voglio sentire il resto dalla storia.

Ammetto che questo libro non e’ proprio il mio genere, ma tutto sommato mi e’ piaciuto. Ho avuto difficolta’ in alcune ” scene ” perche’ si creava un po’ di confusione con i luoghi e alcuni personaggi, ma nel complesso il libro non e’ niente male credo che possa piacere a tante persone. Essendo il primo libro di questa saga, purtroppo dovro’ aspettare per conoscere il seguito. Essi’, perche’ non e’ finito qui’ miei cari lettori, e’ questa e una cosa che lo rende ancora di piu’ interessante. Se vi state chiedendo se ne vale la pena leggerlo io vi direi di si. E’ una lettura facile da portare avanti, grazie ai colpi di scena e a questi personaggi e a questi oggetti inventanti con tanta fantasia rende il tutto molto intrigante e suscita molta curiosita’  nel lettore.

Ringrazio questa nuova scrittrice per essersi fidata di me per la lettura di questo suo nuovo libro. Spero di leggere presto il seguito e di farvi conoscere altre informazioni su questa bizzarra storia. Faccio i miei complimenti ovviamente come alla fine di ogni recensione, a questa scrittrice e gli auguro di portare sempre piu’ avanti questa storia.

Iscrivetevi ai lettori fissi sul mio blog, per restare aggiornati sulle nuove novita’ di questa storia.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...