#BookTag.

Reader problems.

Cari lettori, oggi in collaborazione con voglioviveretrailibri rispondo a questo book tag, dedicato ai problemi che noi lettori affrontiamo quasi ogni giorno. Quindi seguite anche questa mia cara amica e leggete le nostre risposte. Detto cio’ vi lascio ecco a voi le mie risposte.

1. Hai ventimila libri nella tua TBR. Come fai a decidere quale sara’ il prossimo libro che leggerai? 

Cercando il libro che piu’ mi ispira in quel momento, quello piu’ adatto all’umore che ho in quel periodo e quello sopratutto perfetto per quell’occasione. Se proprio non ho ispirazione cerco un libro che avevo in programma da troppo tempo e non ho mai avuto tempo di leggerlo rimandandolo sempre a domani.

2. Sei a meta’ di un libro e non ti sta piacendo affatto. Lo abbandoni o mantieni il tuo impegno e lo finisci?

Personalmente non mi e’ mai capitato di lasciare un libro a meta’ se non per qualche giorno per poi riprenderlo. Ci sono stati molti libri che ho trovato abbastanza noiosi nell’inizio, ma mi sono sempre convinta a continuarlo e alla fine non mi hanno delusa come l’inizio, alcuni sono diventati addirittura i miei preferiti. Se dovesse capitarmi un libro noioso che proprio non soddisfa le mie aspettative lo lascerei comunque a meta’, non lo leggerei solo per impegno e determinazione, leggere deve essere un piacere non un obbligo.

3.Si avvicina la fine dell’anno e tu sei lontana dal raggiungere il tuo obiettivo ella challange dei libri da leggere di goodreads. Provi ad accelerare adesso? e come?

Mi e’ capitato moltissime volte purtroppo. Cerco di leggerli il piu’ possibile evitando distrazioni o impegni inutili, cerco sopratutto di non acquistare nuovi libri cosi’ da non essere condizionata dalla voglia di leggere anche quelli. Di solito quando sono molto indietro cerco di leggere i libri cartacei la mattina e nel primo pomeriggio, per poi passare il resto del giorno a leggerli in formato digitale in modo di alternare senza fare confusione tra le storie di due libri diversi.

4. Le cover di una serie che ami hanno uno stile diverso. Come superi questa cosa?

Arrabbiandomi, facendo domande del perche’ di questo cambiamento che di solito trovo inutile e maledicendo il fatto che chi ha effettuato questo cambiamento non puo’ ascoltarmi. Accettando cosi’, con amarezza, il cambiamento.

5. Tutti, ma proprio tutti amano un libro che a te proprio non piace. Con chi condividi le tue impressioni riguardo a quel libro?

Di solito ne parlo proprio con la persona con cui sto collaborando a questo booktag visto che siamo molto amiche e condividiamo l’amore per la lettura. A volte cerco di parlarne nella pagina di instagram per conoscere pareri altrui e scoprire se qualcuno la pensa come me.

6. Stai leggendo un libro in pubblico e ti viene da piangere. Come ti comporti?

Di solito non mi piace leggere in pubblico, preferisco farlo quando non c’e’ nessuno a disturbarmi, ma quelle poche volte che ho letto qualche libro in metro, o in altri posti in presenza di persone mi e’ capitato di fare facce strane pur di non piangere hahaha, oppure cerco di smettere di leggere per riprendermi dallo stato di ” emozione “. Oppure inizio a guardarmi intorno senza motivo, cerco di trovare qualsiasi distrazione.

7. Il nuovo volume di una serie che segui e’ appena uscito, ma hai dimenticato tutto del volume precedente. Come ti comporti? rileggi il libro precedente?dai una scorsa alla sinossi su goodreads? non leggi il nuovo? ti limiti a piangere disperatamente?

Non mi e’ mai capitata una cosa del genere, ma credo che se succedesse rileggerei la sinossi, oppure darei un’occhiata al finale del libro precedente in modo da ricordare piu’ o meno la storia in che modo e’ terminata, oppure cerco le parti che ho evidenziato per rileggere le scene che piu’ mi hanno colpita.

8. Non vuoi che nessuno, NESSUNO, prenda in prestito i tuoi libri. Come fai a dire di no alle persone quando ti chiedono in prestito un libro?

Sono un persona molto schietta e gelosa delle proprie cose, quindi spesso dico semplicemente ” NO ” oppure cerco risposte evasive come ” l’ho pagato pochissimo potresti comprarlo cosi’ lo tieni sempre con te ” – ” devo ancora finirlo ma se vuoi ti dico dove puoi acquistarlo cosi lo compri senza che aspetti ”  beh credo che abbiate capito il genere di risposte che do in queste occasioni hahah.

9. Blocco del lettore. Nell’ultimo mese hai abbandonato almeno cinque romanzi. Come fai ad uscirne?

Prima cosa, vado in panico hahaha, poi mi calmo e inizio ad escogitare qualche stratagemma ossia.. inizio a selezionarmi i libri che ho abbandonato da quello che piu’ mi ispira in quel momento a quello che mi interessa di meno, e iniziare a leggerli in meno tempo possibile cosi’ da rimediare il tempo perso. E se proprio non riesco a leggerli li lascio in sospeso per quando avro’ voglia di leggerli cosi’ da iniziare nuovi libri al posto di quelli lasciati in sospeso.

10. Stanno per uscire moltissimi libri che muori dalla voglia di leggere. Quanti ne compri veramente?

Diciamo che la maggior parte restano li’.. nella wishlist. A volte ne acquisto la meta’ a volte nemmeno uno. Alcuni li compro in formato digitale, oppure li cerco in qualche gruppo in modo da poterli scaricare gratis cosi’ da poter acquistare ancora piu’ libri rispetto a quelli previsti.

11. Dopo aver comprato dei libri che morivi dalla voglia di leggere, quanto devono veramente aspettare sul tuo scaffale prima di esseri letti?

Dipende.. sono una persona a cui piace essere organizzata, quindi se ho in programma di leggere determinati libri prima dei nuovi acquisti restano a prendere polvere anche per mesi. Se non ho troppi libri da leggere alcuni invece li leggo anche subito. Invece per i digitali cerco di inserire almeno un libro nuovo tra quelli che avevo in programma precedentemente.

Spero che le mie domande vi siano state utili, e che vi abbiano aiutate a superare alcune crisi di noi lettori pazzi. Se ci tenete a farmi sapere il vostro parere potete lasciare un commento qui’ sotto o potete contattarmi in un dei link dei miei social che troverete qui’ sul blog.

Taggo sulla mia pagina di  instagram le persone che vorrei che partecipassero in modo da conoscere anche le loro risposte. Potete partecipare tutti, ovviamente, a questo booktag, anche senza tag.

Iscrivetevi ai lettori fissi cosi’ da restare aggiornati su nuove collaborazioni e nuovi booktag. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...